Stratford Hall, luogo di nascita di Robert E. Lee, vivo di storia

La Great House, il fulcro della piantagione di Stratford Hall di 1.900 acri, fu costruita alla fine del 1730 da Thomas Lee, prozio di Robert E. Lee.La Great House, il fulcro della piantagione di Stratford Hall di 1.900 acri, fu costruita alla fine del 1730 da Thomas Lee, prozio di Robert E. Lee. Campi ondulati e foreste conducono per un miglio al fiume Potomac in questa vista dalla piantagione di Stratford Hall nel Northern Neck of Virginia. Gli alloggi degli schiavi nei terreni della piantagione di Stratford Hall, che si pensa siano stati originariamente costruiti alla fine del XVIII secolo, sono stati ricostruiti. Più di 200 schiavi e servi a contratto vivevano e lavoravano nella piantagione, superando in numero i membri della famiglia Lee.

STRAFORD, Va.

La maestosa casa della piantagione della Virginia, Stratford Hall, è silenziosa di domenica mattina. A meno che non ascolti gli spiriti della storia.



È la storia del generale confederato Robert E. Lee, che è nato lì, e dei suoi illustri antenati, tra cui l'unica coppia di fratelli a firmare la Dichiarazione di Indipendenza, Richard Henry Lee e Francis Lightfoot Lee.



Marilyn Cottrell, una guida turistica della casa da 31 anni, può ascoltare questa storia.

Riesce a sentire il ticchettio e il ticchettio dei filatoi e dei telai per tessere mentre schiavi e servi si radunavano per fare tessuti e per spettegolare.



In biblioteca, può ascoltare il raduno di uomini convocati per lavorare sui Westmoreland Resolves, una protesta contro l'English Stamp Act e uno dei primi atti di sedizione da parte dei coloni. La luce fluisce nella stanza dall'ambiente pastorale nel Northern Neck of Virginia, che è delimitato dai fiumi Potomac e Rappahannock e dalla baia di Chesapeake.

Nella stanza del maestro, un visitatore può quasi sentire la cadenza scozzese dell'insegnante e il graffio del gesso sulle lavagne.

Lee ha vissuto a Stratford Hall fino all'età di soli 3 anni, ma ha tenuto cara la casa, presumibilmente ricordando il paraschiena di metallo del camino nella sua cameretta dei bambini timbrato con cherubini e l'anno 1745. Da adulto, rifletteva malinconicamente sul ricomprarlo.



Ma il contatto di Stratford Hall con la storia è stato molto più lungo degli anni in cui Lee ha vissuto lì. Dal momento in cui il suo prozio Thomas Lee ha costruito la casa, è stata testimone della storia e dimora di generazioni di governatori, legislatori, leader di guerra rivoluzionaria e diplomatici.

miglior sito web per acquistare Louboutin false

Sono stati così determinanti nello sviluppo del paese fino a quello che è oggi, ha detto Cottrell, 79 anni.

I Lee erano una delle famiglie più significative della nazione, ha affermato Emory M. Thomas, professore di storia dell'Università della Georgia in pensione e studioso di guerra civile.

Il pubblico collega Lee con la schiavitù e la schiavitù con il razzismo. Ma Lee era molto di più, dice Thomas, autore di Robert E. Lee: A Biography. Era un educatore innovativo come presidente di un college, un comandante militare di talento e qualcuno che si è ripreso da numerose battute d'arresto, tra cui un padre in bancarotta e perde gran parte della sua fortuna in obbligazioni di guerra.

Lee è andato in guerra perché i suoi amici e vicini erano sotto attacco, ha detto Thomas. Ha visto lasciare l'esercito degli Stati Uniti e unirsi all'esercito confederato come la cosa naturale da fare, perché fare altrimenti sarebbe abbandonare amici, vicini e famiglia.

Una visita a Stratford Hall aiuta a confrontarsi con la complessità di Robert E. Lee, ha aggiunto Thomas.

I visitatori possono visitare la villa e passeggiare tra gli annessi e i 1.900 acri della piantagione.

Un mulino produce farina di mais che viene venduta in un negozio di articoli da regalo in loco.

La stessa Great House ha un'ampia vista del Potomac, a circa un miglio di distanza sui campi che un tempo alimentavano la ricchezza della famiglia con le colture di tabacco.

Le scogliere sono costituite da fondali marini compatti dell'era del Miocene, uno dei soli quattro luoghi di questo tipo al mondo. Quelle morbide scogliere bianche cadono nel fiume dove le aquile calve volteggiano, le anatre pagano e le oche del Canada suonano il clacson.

I visitatori possono godersi una passeggiata sulla spiaggia dove si possono trovare fossili di creature marine. I motivi includono anche sette miglia di sentieri escursionistici che attraversano bellissime foreste di latifoglie.

Sul terreno si trova anche l'Inn at Stratford Hall, che dispone di pensioni e capanne nascoste nei boschi come una versione per adulti del campo estivo.

30/11 segno zodiacale

La grandiosità della Grande Casa e persino le dimensioni delle cabine dei visitatori contrastano con gli angusti alloggi degli schiavi in ​​mostra. All'inizio della Rivoluzione, a Stratford Hall c'erano 84 schiavi di età superiore ai 12 anni, ha affermato la curatrice Gretchen Goodell Pendleton. Le case degli schiavi in ​​pietra di campo sono riproduzioni e fanno parte di uno sforzo per aiutare i visitatori a comprendere la piantagione, che era in sostanza una comunità nera, con schiavi e servitori più numerosi dei Lee.

Gli schiavi hanno aiutato a costruire la casa, che ha richiesto circa sette anni e ha utilizzato pioppi tulipani della proprietà e mattoni realizzati con argilla locale.

Cottrell stima che i costruttori abbiano sfornato circa 119.000 mattoni all'anno sul posto per erigere la casa, che presenta un caratteristico modello di muratura fiammingo e una configurazione a forma di H. (Nessuno conosce il numero esatto di mattoni, e anche la data di completamento della casa del 1745 è un'ipotesi plausibile. Sappiamo che la casa era in costruzione nel 1739.) È una delle case sopravvissute architettonicamente più distinte costruite nel periodo coloniale .

Entrando in una giornata di febbraio abbastanza fredda per la neve, il calore gradito della casa penetra immediatamente nelle ossa. È la stessa sensazione che avrebbero avuto i visitatori del giorno. La casa è stata costruita con 16 camini, sulle pareti interne, rendendola una delle case più calde della Virginia, ha detto Cottrell.

Al giorno d'oggi, l'ondata di calore ha lo scopo di proteggere gli oggetti d'antiquariato d'epoca (precisi per il tempo della famiglia ma per lo più non i pezzi originali della famiglia Lee).

664 numero angelico

Il personale ha prestato grande attenzione ai dettagli con l'interno. I colori delle vernici sono stati accuratamente studiati, il servizio da dessert della sala da pranzo è allestito con le forchette abbassate secondo lo stile inglese dell'epoca, la camera dei ragazzi ha i calzini di lana lasciati a terra come se fossero stati lasciati dai bambini Lee.

E c'erano molti bambini, molti dei quali hanno continuato a ritagliarsi posti importanti nella storia americana. Thomas Lee ebbe otto figli sopravvissuti, inclusa la coppia che firmò la Dichiarazione di Indipendenza. Mark Twain li ha chiamati una famiglia che è stata in grado di dedicare tanto onore alla stazione ufficiale quanto ne ha ricevuto.

Fu Richard Henry Lee a presentare al Congresso la mozione per dichiarare l'indipendenza nel 1776 e firmò la dichiarazione insieme a suo fratello Francis Lightfoot Lee. I loro fratelli più giovani, William e Arthur, erano in Europa a servire tra i primi diplomatici americani durante la guerra rivoluzionaria.

Il padre di Robert E. Lee era Henry Lee III, noto come Light Horse Harry per le sue abilità di cavalleria. Era un cugino di secondo grado e marito di Matilda Lee, che ereditò la piantagione. George Washington contribuì con il Madeira per il loro matrimonio a Stratford Hall, e presto Lee fu eletto governatore della Virginia.

Ma Matilda morì dopo otto anni di matrimonio e Lee si risposò con Ann Hill Carter. Con lei ebbe altri cinque figli, incluso il ragazzo che avrebbe guidato l'esercito confederato.

La stanza in cui nacque Robert E. Lee nel 1807 fa parte del tour, con le sue ampie assi di pavimento in pino dal cuore giallo e il letto rosso e crema e gli allestimenti delle finestre. Anche la stanza dei bambini è in mostra, allestita con un letto per bambole, un servizio da tè per bambini e minuscole sedie Windsor.

Lee non è rimasto abbastanza a lungo per frequentare le lezioni al piano di sotto nella stanza del maestro. Suo padre ebbe problemi finanziari e, poiché la casa era appartenuta alla sua prima moglie, fu ereditata dal figlio maggiore di Light Horse Harry Lee quando raggiunse la maggiore età.

Henry Lee IV è stato l'ultimo padrone della piantagione della famiglia Lee, e la sua vita assomiglia molto a una soap opera - con una moglie dipendente dalla morfina, un bambino ucciso in un incidente e una cognata scandalosamente incinta.

Dopo il suo matrimonio con Mary Custis, la pronipote di Martha Washington, Robert E. Lee visse nella piantagione di Custis conosciuta come Arlington (ora sede del Cimitero Nazionale di Arlington).

30 agosto segno zodiacale

Stratford Hall è stata trasformata in un memoriale per i Lees nel 1929.

Ma i Lees non sono certo gli unici personaggi storici della zona. James Madison, James Monroe e George Washington sono nati vicino a Stratford Hall. Il National Park Service gestisce il George Washington Birthplace National Monument, anche se la casa è una ricostruzione costruita nel 1931. Il centro visitatori offre un film, mostre e un negozio di articoli da regalo con una bella collezione di libri per bambini e adulti sul primo presidente. E una fattoria offre scorci di razze di animali del patrimonio.

Pendleton definisce l'area un focolaio di pensatori indipendenti durante l'era coloniale. Puoi vedere gli alti e bassi della storia nazionale e della Virginia in un unico luogo. Non è solo una storia di una persona.

SE VAI

Destinazione: Stratford Hall si trova nella contea di Westmoreland, in Virginia, a circa 45 minuti a est di Fredericksburg, in Virginia, ea due ore da Washington. 483 Great House Road, Stratford. 804-493-8038. Un elenco di eventi speciali come cene enogastronomiche ed eventi festivi è disponibile all'indirizzo stratfordhall.org . La tenuta National Historic Landmark è aperta nei fine settimana durante l'inverno e tutti i giorni nel resto dell'anno, dalle 9:30 alle 17:00. I tour partono ogni ora dalle 10:00 alle 16:00.

Alloggio: L'Inn at Stratford Hall dispone di 21 camere in due lodge per 0 a notte. Alcune cabine, con prezzi variabili, sono disponibili anche a volte presso la piantagione. Per maggiori informazioni, vai su stratfordhall.org . The Inn at Montross, 21 Polk St., Montross, Virginia, è un bed-and-breakfast recentemente rinnovato, theinnatmontross.com , 804-493-8624. Nelle vicinanze di Colonial Beach sono disponibili anche cottage, colonialbeachcottages.net , 804-333-1919. Westmoreland State Park ha campeggi e cabine, virginiastateparks.gov , 800-933-7275. Per il lusso, il Tides Inn, è un po' più lontano a Irvington e ha un campo da golf, spa e porto turistico, 480 King Carter Drive, tidesinn.com , 800-843-3746. Anche a Irvington si trova l'Hope and Glory Inn in una storica scuola, speranzaegloria.com , 800-497-8228.

Ristorazione: la sala da pranzo dell'Inn at Stratford Hall è aperta tutto l'anno a pranzo e a cena dal giovedì al sabato. Le specialità includono torte di granchio e biscotti allo zenzero. The Art of Coffee offre diversi piatti a base di uova e gustosi panini per colazione e cena, 15722 Kings Highway, Montross, 804-493-9651.